Recuperatore di calore aria aria CDR

Recuperatore di calore aria aria cdr

Logo CDR azienda Recuperatore di calore aria aria

CDR Italia leader nella produzione e vendita recuperatore di calore aria aria industriali con il sistema brevettato esclusivo SuperAction®.

Il gruppo di tecnici specializzati CDR mette a disposizione una vasta gamma di configurazioni tali da soddisfare qualunque esigenza industriale.

Recuperatore di calore aria aria cosa sono

Mediante il ricambio aria con recuperatore di calore è possibile riequilibrare l’aria in tutti gli ambienti inclusi bar, ristoranti, aziende, sale riunioni ed in tutti gli ambienti sia di grandi che di piccole dimensioni.

L’apparecchiatura serve per la ventilazione macchina controllata VMC quindi è indispensabile per il suo fine, oltre ad aumentare l’efficienza energetica, serve anche ad aumentare la classe energetica dei vari ambienti.

Recuperatore di calore aria funzionamento

L’apparecchio si compone di un scambiatore di calore e due ventilatori che muovono due flussi d’aria: uno dall’esterno all’interno del locale (aria di rinnovo), uno dall’interno all’esterno del locale (aria di espulsione).

Vendita recuperatore di calore aria aria costi imbattibili

Preventivo scambiatori prezzi

Come agiscono i flussi d’aria?

I flussi d’aria, internamente al recuperatore, si incrociano senza mischiarsi dentro uno scambiatore di calore in alluminio (flussi incrociati), mentre il calore dell’aria ambiente viziata viene trasferito all’aria esterna fredda di rinnovo.

Come può essere deviata la portata d’aria?

La portata d’aria di rinnovo, mediante una serranda di by-pass motorizzata, può essere usata per deviare la maggior parte della portata d’aria di rinnovo, questo permette il free-heating in inverno ed il free-cooling in estate.

ASSISTENZA SOS H24
CDR
Italia

Come possono essere equipaggiati i recuperatori di calore aria aria?

I recuperatori di calore aria aria possono essere equipaggiati con scambiatori a flussi incrociati ed alta efficienza (minimo 73% con aria secca e 80% con aria umida).

In accordo a quanto stabilito dalla Direttiva 2009/125/CE (Eco Design), regolamento n. 1253/2014 e mediante i nuovi ventilatori EC monofase ad alta efficienza la cui velocità può essere regolata tramite un segnale 0-10V grazie all’unità di controllo direttamente integrata.

Tutti i ventilatori a pale avanti, installati nei modelli di taglia 1600 e superiore, soddisfano già i requisiti di efficienza IE5 ed ERP2020.

Velocità e temperatura

Ogni ventilatore può essere regolato nella velocità in modo progressivo e indipendente dall’altro. Sono presenti inoltre due sonde di temperatura, una per l’aria di mandata e una per quella di ritorno.

Come contenere il recupero del calore

Posizionando ed installando il recuperatore di calore aria aria, è possibile contenere l’incremento di costo energetico che ne deriva, infatti il sistema è in grado di recuperare una grande parte del calore contenuto nella corrente d’aria espulsa, trasferendolo alla corrente di rinnovo.

Dobbiamo infatti riflettere sul fatto che circolando continuamente nello stesso ambiente, l’aria si carica di anidride carbonica e di agenti inquinanti.

Ecco perchè è importante sapere che l’aria fresca di rinnovo, ossigenata, va presa dall’esterno, trattata termicamente ed inviata nell’ambiente.

Recuperatori di calore CDR Italia

I nostri recuperatori di calore rappresentano degli scambiatori in grado di attivare il trasferimento di calore e/o umidità tra un flusso di aria di espulsione ed un flusso di aria di immissione, sotto l’azione di una differenza di temperatura (o di umidità).

Grazie alle nostre scelte e alla nostra competenza, siamo in grado di seguire tutte le esigenze dei nostri clienti con macchine all’avanguardia e tecnologicamente avanzate.

Il punto forza è la consulenza dei nostri tecnici che fanno di CDR Italia, l’azienda leader su tutto il panorama italiano.

Richiedi tutte le informazioni che ti necessitano o richiedi un preventivo gratuito.

Acconsento al trattamento dei miei dati personali in base al D.L. n. 196 del 30 Giugno 2003 (Nuovo Codice Privacy) e al Nuovo Regolamento EU GDPR 679/2016 in materia di trattamento e tutela dei dati personali. I dati inviati saranno utilizzati esclusivamente per il tempo strettamente necessario alle finalità indicate. Per qualsiasi necessità si rimanda all’informativa privacy.
 

CDR Italia offre i propri servizi per scambiatori per impianti industriali:

Agrigento – Alessandria – Ancona – Aosta – Arezzo – Ascoli Piceno – Asti – Avellino – Bari – Barletta – Andria – Trani – Belluno – Benevento – Bergamo – Biella – Bologna – Bolzano – Brescia – Brindisi – Cagliari – Caltanissetta – Campobasso – Carbonia – Iglesias – Caserta – Catania – Catanzaro – Chieti – Como – Cosenza – Cremona – Crotone – Cuneo – Enna – Fermo – Ferrara – Firenze – Foggia – Forlì – Cesena – Frosinone – Genova – Gorizia – Grosseto – Imperia – Isernia – La Spezia – L’Aquila – Latina – Lecce – Lecco – Livorno – Lodi – Lucca – Macerata – Mantova – Massa e Carrara – Matera – Medio Campidano – Messina – Milano – Modena – Monza e Brianza – Napoli – Novara – Nuoro – Ogliastra – Olbia – Tempio – Oristano – Padova – Palermo – Parma – Pavia – Perugia – Pesaro e Urbino – Pescara – Piacenza – Pisa – Pistoia – Pordenone – Potenza – Prato – Ragusa – Ravenna – Reggio Calabria – Reggio Emilia – Rieti – Rimini – Roma – Rovigo – Salerno – Sassari – Savona – Siena – Siracusa – Sondrio – Taranto – Teramo – Terni – Torino – Trapani – Trento – Treviso – Trieste – Udine – Varese – Venezia – Verbano – Cusio – Ossola – Vercelli – Verona – Vibo Valentia – Vicenza – Viterbo

OFFERTA PER I PRIVATISE SEI UN PRIVATO

Scopri le 1200 officine partner CDR in Italia più vicine a te.

Call Now Button